/, Testimonials/M-A Pellin, giocatore di pallacanestro: un ritorno facile al nostro fianco

M-A Pellin, giocatore di pallacanestro: un ritorno facile al nostro fianco

.

.

La modalità operativa per il recupero di Marc-Antoine:

.

Dopo un grave infortunio al ginocchio sinistro nel 2013, Marc Antoine PELLIN, giocatore professionista di pallacanestro di Orleans Loiret Basketball (Francia – Pro A), ha ripreso ad allenarsi e giocare le partite nell’agosto 2014, dopo un anno e mezzo.

Serge Krakowiak, fisioterapista della squadra di basket di Orléans Loiret, esprime la sua opinione:

“Con la ripresa intensiva, sono comparsi alcuni dolori muscolari e tendinei, quindi ho trattato Marco con Winback 3S. Ha subito sentito i vantaggi della tecarterapia: abbiamo svolto sessioni da due a tre volte a settimana, dopo gli allenamenti, in combinazione con i bagni freddi. i suoi muscoli posteriori della coscia e il tensore della fascia lata, essenzialmente in modalità di recupero: dopo alcuni minuti di massaggio con l’elettrodo capacitivo, uso piuttosto l’elettrodo resistivo Myback per raggiungere le aree sensibili.

Questo elettrodo mi dà una totale libertà di movimento e il massaggio è più focalizzato, specialmente sulle inserzioni tendinee intorno al ginocchio (zampe di gallina, testa di perone). Quindi finisco la sessione con l’elettrodo capacitivo. Io uso molto anche il Winback con gli altri giocatori della squadra, sia che si tratti di distorsioni della caviglia, tendiniti o semplici contratture muscolari. “

Una parentesi sulle modalità Winback di cui Serge parla::

La modalità MIX in TECAR 4.0 concentra l’energia di Winback in un singolo elettrodo! I tessuti superficiali sono rivascolarizzati in soli 2 minuti!

Questa applicazione è particolarmente utile per stimolare rapidamente i tendini della curva della spalla in caso di capsulite retrattile (leggi il nostro articolo su di loro!).

In caso di tendinopatie (guarda anche il nostro articolo su queste patologiesia di rotula che di Achille, le aderenze sono rilassate e la vascolarizzazione si rinnova.

In questo modo l’esperienza del professionista sanitario diventa più veloce (da 5 a 10 minuti in media) e ancora più efficiente!

Con MyBACK la tua mano sostituisce l’elettrodo mobile. L’energia di Winback passa attraverso la mano per infiltrarsi profondamente nel corpo del paziente. Non invasiva, questa tecnica offre un tocco eccezionale al professionista sanitario che sente direttamente il bene che porta. Una contrattura alleviata sotto le sue mani in pochi secondi … Impressionnante!

.

Scopri ulteriori innovazioni Winback:

La modalità resistiva RET + raggiunge una diatermia controllata dal primo secondo. Inoltre, fornisce l’inibizione neuro-nocicettiva utilizzando shaker elementari (come nelle correnti a bassa frequenza). RET + crea quindi un’analgesia immediata sui tessuti muscolo-scheletrici senza eguali nel mondo della tecarterapia.

Il suo utilizzo è facilitato in TECAR 3.0 grazie a due elettrodi mobili. In questa modalità, l’energia è focalizzata nel corpo del paziente e non più nella mano del terapeuta. Il trasferimento di energia è quindi ottimizzato per il paziente. Come terapeuta, non c’è più possibilità di surriscaldare le tue mani. Con questa frequenza Winback adotta una strategia di efficienza che concentra l’intera energia sul tessuto mirato con un minimo di spreco.

Il sistema SWAP alterna l’emissione capacitiva e resistiva con una frequenza ottimale per la terapia manuale. Il paziente percepirà direttamente i benefici delle modalità CET e RET durante la stessa tecnica!

Esempio con il caso della dissipazione della tensione muscolare: l’elettrodo resistivo viene applicato in relazione alla terminazione del tendine distale. L’elettrodo capacitivo è posizionato a livello della contrattura per aumentare la vascolarizzazione e l’analgesia locale. I risultati sono spettacolari dopo solo 2 o 3 minuti!

Offriamo il miglior rapporto efficienza/risultato tra i trattementi di tecarterapia

.

Marco, come ti senti riguardo al trattamento Winback?

Marc Antoine PELLIN: “Sento gli effetti soprattutto la mattina dopo, i piccoli dolori articolari alla fine dell’allenamento sono scomparsi e non sento più le contratture muscolari, mi permette di allenarmi senza problemi!”

La tecarterapia combina la tecnologia corrente ad alta frequenza e la sua stimolazione cellulare con tutta la sua esperienza manuale e riabilitativa. Pertanto, il professionista non ha bisogno di uno strumento pre-programmato, come offre il resto del mercato. La nostra attrezzatura ha una tecnologia intuitiva che si adatta ai metodi di lavoro dell’esperto.

Winback introduce innovazioni che lo rendono più veloce e più facile. Queste nuove tecnologie ci permettono di raggiungere tutti i tessuti interessati in tempi record.

Anche tu, approfitta della migliore tecnologia in tecarterapia come parte della tua riabilitazione con Winback in uno dei nostri centri specializzati!

2019-05-07T13:25:41+01:00

Scrivi un commento