Trattare la lombalgia acuta con la tecarterapia Winback

Mal di schiena, il male del secolo

Statisticamente, si può affermare che quasi otto persone su dieci soffrono di mal di schiena durante la loro vita. Descritto come il male del secolo, ciò che il pubblico in generale qualifica rapidamente come mal di schiena copre una varietà di disturbi.

La lombalgia acuta, che si manifesta nella parte bassa della schiena (regione lombare della colonna vertebrale), è la forma più comune di questa patologia e colpisce quasi 9 pazienti su 10 ed è anche la più facile da trattare. Contrariamente alla credenza popolare, si raccomanda di rimanere attivi per preservare i muscoli. La lombalgia acuta è un blocco doloroso del disco della colonna lombare.

La lombalgia è la manifestazione più comune di un deterioramento del disco lombare. È clinicamente caratterizzata dall’osservazione di un atteggiamento analgesico e da un normale ciclo di guarigione dopo 5-10 giorni di riposo.

Protocollo per il trattamento della lombalgia acuta con tecarterapia Winback

Contro una patologia che si guarisce dopo pochi giorni, è soprattutto l’aspetto antalgico facilmente ottenibile grazie all’energia Winback che sarà molto interessante. Ridurrà quindi il dolore in modo naturale, evitando l’assunzione di farmaci o antinfiammatori. Permette inoltre al terapeuta di trattare il paziente tenendolo in una posizione seduta. A seconda della postura del paziente all’arrivo, utilizzare una piastra adesiva tra le scapole o la pancia.

Per trattare la lombalgia usando l’energia Winback, sono necessari diversi passaggi.

Durante la prima sessione, il trattamento inizia con un massaggio muscolare alla periferia del dolore per rilasciare le tensioni, in CET Dynamic con l’accessorio convesso. Il massaggio muscolare viene quindi esteso in modalità RET con Winback 1.0. Usiamo meno calore perché siamo nella fase infiammatoria, ma il lavoro è più vicino alla colonna e l’azione più profonda. Sempre in modalità RET, ma questa volta con i braccialetti o in 1.0, il professionista procederà quindi alla mobilizzazione lombare per supporto sacrale, quindi al rilascio lombare per la mobilizzazione in decubito laterale, consentendo uno stiramento delle strutture e la realizzazione di alcuni esercizi. Il professionista tornerà quindi a 1.0 (RET lowpulse), per un ritorno alla temperatura fisiologica di inizio sessione, principalmente sulla regione infiammatoria. È necessario prendere tempo durante quest’ultima fase, al fine di regolare il metabolismo durante questa fase infiammatoria.

Nella sessione successiva, la proporzione della terapia manuale sarà maggiore. Dopo aver iniziato con lo stesso passo (massaggio muscolare periferico in CET con convesso), si utilizzerà MyBack sullo psoas e sul piriforme, prima di procedere alla verifica della mobilità lombare (modalità RET – braccialetti). Infine, torneremo alla 1.0 con la modalità lowpulse RET, prima per una sollecitazione posturale nella lordosi (seduta ad esempio), prima di tornare alla temperatura iniziale, come nella prima sessione.

Si vuole saprene di piu e offrire lo stesso trattamento ? Per trovare un allenamento Winback, cliccare qui

Vuole trovare un professionista con l’attrezzatura Winback vicino a lei ? Clicca qui per vedere la nostra mappa dei centri attrezzati.