L’energia della tecarterapia Winback: una soluzione per prepararsi all’attività sportiva

Oltre al trattamento delle patologie, l’energia della tecarterapia Winback è un complemento eccellente alla preparazione sportiva.

L’energia Winback aiuta a ridurre il dolore e facilita la mobilizzazione migliorando la fluidizzazione articolare. Nella fase di preparazione, il recupero è davvero importante per consentire agli atleti di concatenare le sessioni. L’energia della tecarterapia Winback interverrà quindi in due fasi: prima lo sforzo di ossigenare e ridurre i punti di dolore, poi dopo lo sforzo di drenare e promuovere il recupero dell’atleta.

Prevenzione degli infortuni con tecarterapia Winback

Durante questo periodo devi essere attento: al minimo allarme, sei immediatamente guarito per evitare che la microlesione diventa una vera ferita. L’effetto metabolico e vascolare (ossigenazione) consente di agire il più rapidamente possibile e più vicino a queste microlesioni, aumentando così l’effetto fisiologico di auto-recupero del corpo.

Esempio di protocollo di tecarterapia Winback nella preparazione sportiva

Nell’ambito di un protocollo incentrato sulla preparazione per un’attività sportiva, mireremo ad eliminare le micro-tensioni e promuovere l’ossigenazione dei tessuti, ma anche ad aumentare la flessibilità articolare.

Il primo passo consisterà, in modalità CET con la 1.0, ad applicare un leggero massaggio generale, al fine di rimuovere i punti di tensione. Quindi, sempre in 1.0 ma questa volta in modalità RET, il lavoro si concentrerà su alcuni punti statici situati sui giunti. Infine, torneremo in modalità CET, ma questa volta con l’accessorio 2.0, al fine di mobilitare il giunto, per preparare il riscaldamento.